Irresistibile PIWI

20,00

Irresistibile come una fatale attrazione.
Irresistibile perché resistente alle difficoltà che superiamo per
diventare migliori. 

Svuota

Descrizione

Irresistibile come una fatale attrazione.
Irresistibile perché resistente alle difficoltà che superiamo per
diventare migliori.

ZONA DI PRODUZIONE: Le uve provengono dai vigneti dell’azienda posti in collina intorno ai 450 metri s.l.m. nel comune di Cividate Camuno, località Ruk; esposizione est verso ovest.

TIPOLOGIA: Vino Bianco Piwi.

UVAGGIO: 100% Souvignier Gris, vitigno Piwi resistente alle malattie fungine della vite, ciò significa limitatissimi o nulli trattamenti solo di origine organica (rame e zolfo).
La sua origine risale al 1983, venne creato dall’istituto di Friburgo in Germania per impollinazione, incrociando le varietà Seyval (vitis rupestris) e Zaehringer (vitis vinifera).
Gli acini presentano un caratteristico colore rosso magenta.

FORMA D’ALLEVAMENTO E SUOLO: Spalliera alta, potatura lunga ad archetto capovolto con doppio filo di banchina.
4000 piante ha a prato inerbito, sabbie drenanti superficiali, infiltrazioni di argilla alternate in profondità a rocce sedimentario; scheletro medio.
Concimazione organica parte derivata animale (bovino – equino – avicolo), parte vegetale tramite sovesci seminativi alternati.

GRADAZIONE ALCOLICA: 13/14 % VOL.

VINIFICAZIONE: Le uve vengono raccolte manualmente nel rispetto della giusta maturazione polifenolica, diraspate e macerate lungamente a
contatto con le bucce fino a 80/100 ore. Successivamente avviene la pressatura soffice e decantazione a freddo del mosto. Segue fermentazione alcolica a temperatura controllata in vasche d’acciaio ad opera di lieviti selezionati.
L’affinamento prosegue a contatto delle “fecce nobili” per almeno 6 mesi con follature settimanali, operazione detta batonnage. Al termine della stabilizzazione è pronto per la bottiglia e dopo 3 mesi alla vendita.
Molta attenzione viene posta al contenuto di solforosa totale che ci imponiamo di mantenere tra i 60 e gli 80 mg/l. Non svolge fermentazione malolattica.

PRODUZIONE: Circa 2000 – 2500 bottiglie nel rispetto dell’annata. Resa massima per ettaro 90 quintali d’uva.

ABBINAMENTO ENOGASTRONOMICO: Abbinamento complesso, esotico ma se vogliamo anche semplice, qui conta la voglia d’esplorazione; certamente non deve
mancare la fantasia…

Informazioni aggiuntive

L'annata

2020

RICONOSCIMENTI

Bianco dell’Annunciata 2017

  • Gambero Rosso 2021: 2 bicchieri
  • The Wine Hunter 2020: bollino rosso
  • Vinibuoni d’Italia 2021: 4 stelle

Bianco dell’Annunciata 2016

  • Gambero Rosso 2019: 1 bicchiere

Bianco dell’Annunciata 2015

  • Gambero Rosso 2018: 2 bicchieri

Bianco dell’Annunciata 2013

  • Gambero Rosso 2015: 1 bicchiere